Archivio Mensile: giugno 2014

PREMIO “BEST-BUY” PINOT GRIGIO I MAGREDI

International Challenge PINOT GRIGIO”: è il PUNGGL 2013 della cantina Altoatesina Nals Margreid il migliore in assoluto. Il miglior friulano il gossip di di Lenardo, Il “BEST-BUY” quello di MAGREDI. Premio speciale al CUVÉE STE CATHERINE di WEINBACH Migliore in assoluto l’Alto Adige Pinot Grigio Punggl 2013 della cantina Nals Margreid; il Pinot Grigio migliore […]

I caratteri organolettici del vino

Per caratteri organolettici di un cibo o di una bevanda s’intendono quei caratteri che sono percepiti dai nostri sensi: nel caso del vino, principalmente l’odore (aroma, profumo, bouquet) e il sapore, che sollecitano rispettivamente l’olfatto e il gusto. Questi due sensi, però, non sono i soli ad essere implicati. Specie nei preliminari, infatti, anche la vista e, in qualche misura, l’udito possono essere stimolati. […]

Il controllo del grado zuccherino

Un importante controllo, il primo ad essere effettuato sul mosto, è quello che consente di stabilire la percentuale zuccherina del mosto stesso. Lo si fa con un semplice strumento – il densimetro – che, come dice il suo nome, misura la densità del liquido, che è tanto maggiore quanto più è elevato il contenuto di zucchero. La densità, però, […]

Verso la fermentazione

Dal controllo che si puà effettuare sulle uve, prima della pigiatura, si puà dedurre la natura del mosto che si otterrà. Dallo stato sanitario delle uve si può infatti prevedere la qualità del futuro vino. Se nel mosto si sono trasferiti eventuali difetti dell’uva (muffe, marciume), questi possono apportare cattivi sapori al vino, unitamente al rischio che possa […]

Diversi tipi di vinificazione

La vinificazione in bianco Nell’intento di ottenere migliori risultati qualitativi è consigliato l’uso di vinificare le uve bianche in bianco, cioè di porre le uve, dopo diraspamento, in una pressa orizzontale, dove avviene l’eliminazione delle residue parti solide. Il mosto così ottenuto è fatto affluire poi nei contenitori dove si svolgerà la fermentazione. In altre […]

La pigiatura dell’uva

Vendemmiata l’uva ed effettuato il controllo di quello che potremmo chiamare il suo stato di salute (uva indenne, acini con presenza di muffe e così via) allo scopo di predisporre gli eventuali interventi, di cui si avrà occasione di parlare più avanti, si passa alla pigiatura. Una volta, come si sa, l’uva era pigiata con i […]

La vendemmia

Quando nelle vigne i grappoli ricchi ormai di acini turgidi e splendenti raggiungono la maturazione, è necessario effettuare la raccolta. Per la vendemmia non si può indicare, anche con riferimento a una medesima zona, un periodo annuale fisso, perchè l’andamento climatico può ogni anno far ritardare o anticipare la maturazione dell’uva rispetto ad annate precedenti. In genere si […]

Parassiti e relative difese

Si è detto della fillossera e di come è stato risolto il relativo problema. Numerosi altri, però, sono i parassiti della vite che possono procurarle danni di più o meno accentuata gravità. Oltre a vari insetti e a nematodi (vermi cilindrici), vi sono parassiti vegetali che possono intaccare la pianta: tra questi, diversi microscopici funghi causano la peronospora, l’oidio, la muffa grigia, ecc.

Il piede americano – barbatelle

Considerata la resistenza della vite americana alla fillossera e poiché quest’ultima, come si è detto, agisce danneggiando le radici, si decise di dare alla vite europea un piede americano, cioè di innestare la pianta europea su un tralcio di vite con radice americana. Attualmente, per fare ciò si tagliano tralci di vite americana, detti talee, che vengono […]